Alla scoperta dell’Abruzzo
I boschi e le cascate

News e curiosità 10 gen 2020

L’Abruzzo è una regione estremamente ricca e varia da un punto di vista naturalistico e paesaggistico, che vale veramente la pena di visitare.
Quando si parla della natura abruzzese si può dire che è proprio vero che talvolta basta poco per trovare delle mete da sogno e dei paesaggi fiabeschi anche senza intraprendere grandi viaggi, a pochi chilometri da casa.

È dunque la natura la vera protagonista del territorio abruzzese: se si è alla ricerca di ambienti incontaminati e anche selvaggi, della tranquillità e del contatto più stretto con la natura più pura, l’Abruzzo è la meta che fa per voi.

Fra le montagne degli Appennini, i boschi e le vallate scorrono innumerevoli corsi d’acqua che, seguendo la conformazione geografica del territorio, danno origine ad altrettante cascate.
Le cascate sono infatti un patrimonio di questo territorio e meritano di essere conosciute.
Immerse nella vegetazione di boschi da fiaba o scavate nelle rocce di dirupi spaventosi, le cascate abruzzesi sono raggiungibili attraverso sentieri e percorsi naturalistici.
Sono celebri le Cascate di San Giovanni e la Cascata di Cusano nel Parco Nazionale della Majella, le Cascate del Ruzzo a Pretara, la Cascata del Vitello d’oro nella parte sud del Gran Sasso, la cascata del Caccamo nei pressi delle Gole del Salinello, le Cascate del Rio Verde – le più alte dell’Appennino – nella riserva naturale regionale del Rio Verde e le Cascate della Morricana raggiungibili seguendo un itinerario che attraversa il parco dei Monti della Laga. Aggiungiamo anche l’intera Valle delle Cento Cascate, un angolo suggestivo del Parco Nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga dove il torrente Fosso dell’Acero forma numerosissime cascatelle.

Hai bisogno di aiuto?
Chiamaci adesso al
+39 0862 19 61736

CLICCA PER CHIAMARE
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@lochaletdellago.it